Per questo post prendo spunto da un articolo che recentemente ho letto.

I tumori, come tutte le malattie, si manifestano con segnali, sintomi oggettivi, sia iniziali sia tardivi.

È fondamentale riconoscere questi sintomi in fase iniziale perché sappiamo che se presi in tempo la maggior parte dei tumori sono curabili e guaribili.

Purtroppo a volte i sintomi sono comuni ad altre malattie e quindi difficilmente distinguibili.

È molto importante conoscere bene il proprio corpo e saperlo ascoltare, saper riconoscere anche piccole variazioni o segnali che il corpo stesso ci manda.

La prima cosa da fare è recarsi dal proprio medico curante e sottoporsi a una visita almeno una volta ogni due anni e capire insieme a lui cosa è normale nel nostro corpo e cosa no e come scoprirlo.

Un esempio concreto: l’auto palpazione delle mammelle è molto importante per le donne ed è consigliata una volta al mese circa. 

Inizia con l’ispezione di fronte a uno specchio per capire se vi sono segni nuovi o particolari intorno all’areola e sul capezzolo, così come su tutta la superficie cutanea, come ad esempio retrazioni del capezzolo o cutanee oppure sporgenze a livello cutaneo.

Finita l’ispezione ci si dedica alla palpazione della mammella, che deve essere fatta in modo preciso, attento e con movimenti particolari delle mani.

Tutto questo non è possibile farlo in maniera corretta se prima non lo si impara dal proprio medico o specialista. 

La stessa cosa vale per tutto il corpo, quindi imparare come guardarsi e cosa osservare è fondamentale.

Ovviamente distinguerei un banale mal di gola da qualche cosa di più importante non è facile, quindi meglio farsi visitare una volta in più, magari per niente, che una volta in meno.

Naturalmente è importante anche seguire i consigli che in questo articolo vengono riportati e, come ultimi consiglio, non sottovalutare mai quello che il corpo vuole dirvi.

 

Potete leggere l’articolo a questo link.

Dott Maurizio Bruno Nava

Specialista in Chirurgia Plastica Ricostruttiva e Estetica. Chirurgia generale – Oncologia.

Professore a Contratto – Scuola di Specializzazione in Chirurgia Plastica – Università degli Studi di Milano.