Mastoplastica Additiva e Sistema Sanitario Nazionale

Buongiorno a tutte, ho lasciato per ultima questa domanda che mi ha un pò turbato.
Vorrei leggerla insieme a Sara che mi ascolta per essere sicuro di quello che abbiamo da affrontare: “Quali sono gli Interventi di Chirurgia Estetica convenzionati con il Sistema Sanitario Nazionale?
Se un primo intervento fatto non è andato a buon fine per evidenti incapacità del Chirurgo, assodata purtroppo a mie spese, può essere contemplato un Intervento di riparazione con il Servizio Sanitario Nazionale? Grazie per la sua risposta e complimenti con tutto quello che fa.”

Partiamo da un aspetto positivo; la ringrazio, cerco solo di informare, anzi se mi permette, aggiungo una piccola cosa: proprio per evitare queste situazioni – che io credo siano dovute anche un po’ a una decisione frettolosa da parte delle Donne che affrontano il problema di estetica – ricordo che è un Intervento come tutti gli altri. Ho scritto un ebook sulla Mastoplastica Additiva, poi metterò tutti i riferimenti per poter accedere, che ho intitolato Con il Sen(n)o di Poi, con una “n” tra parentesi che vorrebbe dire “Con il Seno ma usando il Senno di poi”.

E’ un libro molto semplice che offre tutte le informazioni necessarie che una Donna deve sapere per poter chiedere al suo Chirurgo di fiducia e affrontare in modo sereno questo Intervento, perché ricordo ancora è un Intervento di Chirurgia.

CON IL SENNO DI POI MASTOPLASTICA ADDITIVA DOTT MAURIZIO BRUNO NAVA MILANO

Con il Sen(n)o di Poi. Dott. Maurizio Bruno Nava – Dott Gianfranco Tunesi.

Trova tutte le informazioni qui.

Non l’ho scritto con l’unico obiettivo che le Pazienti vengano da me, lo dico con estrema sincerità; il mio lavoro mi piace, lo faccio con passione. E’ solo perché a volte vedo delle situazioni in cui mi domando come sia potuto succedere; forse solo per una cattiva informazione.

Ritornando a lei, mi dispiace per quello che le è successo, però é difficile che il Sistema Sanitario Nazionale possa provvedere a sanare un’incapacità.

Lei ha fatto un Intervento di estetica e solo attraverso un altro Intervento di estetica può rimettere a posto le cose.

Capisco che, purtroppo, lei abbia già investito dei soldi e magari le tocca pagare il doppio per sistemarlo, ma purtroppo non credo ci siano altre possibilità.

Che Interventi di estetica può passare il Sistema Sanitario Nazionale? Teoricamente nessuno se definito per estetica.

Quali potrebbero essere allora?
Ad esempio una Macromastia, cioè una Mastoplastica Ridutttiva che rimuove più di 500 gr per Mammella, può essere passato dal Sistema Sanitario Nazionale; almeno quando ero io nel board che aveva preso delle decisioni questa era ritenuta una possibilità.

Così come se c’è una malformazione congenita vera, il Sistema Sanitario Nazionale può porre rimedio.

Questi sono gli Interventi più importanti che il Sistema Sanitario Nazionale può sanare. Però non si arrenda, vedrà che una soluzione la troverà con il suo Chirurgo oppure con un altro Chirurgo, perché mi sembra che non abbia più fiducia, instaurando un buon rapporto e trovando la soluzione migliore per risolvere il problema che adesso l’angoscia.

Grazie.

A presto.

Mastoplastica Additiva e Sistema Sanitario Nazionale #MaurizioNava #AskMBN #SSN Condividi il Tweet
Dott Maurizio Bruno Nava
Specialista in Chirurgia Plastica Ricostruttiva e Estetica. Chirurgia generale – Oncologia.

Professore a Contratto – Scuola di Specializzazione in Chirurgia Plastica – Università degli Studi di Milano.