E’ molto semplice: cosa vuol dire linfonodo sentinella?

E’ un pò come la sentinella che al di fuori di un forte controlla che tutto vada bene. Il Linfonodo Sentinella ha la stessa funzione.

Il tumore che è fatto di cellule, ovviamente, tumorali maligne, queste cellule possono disperdersi a volte, non sempre, anzi più il tumore è piccolo più è raro, e queste cellule magari vengono assorbite nei vasi linfatici o nei vasi venosi e vengono trasportate nel corpo. La maggior parte di queste le elimina il nostro sistema immunitario, fortunatamente, ma alcune di queste possono arrivare ai linfonodi.

Il primo linfonodo che incontrano si chiama “Linfonodo Sentinella” e viene individualizzato con diverse tecniche, ad esempio i radioisotopi, medicina nucleare.

Perché è importante? Perché in sala operatoria si toglie proprio quel linfonodo e lo si fa esaminare subito con un esame istologico dettagliato; se ci sono delle cellule presenti si decide intraoperatoriamente se asportare anche gli altri linfonodi oppure no.

Non è un esame preventivo. Ma ci definisce se la malattia ha già intaccato qualche linfonodo o no.

Per cui è giusto fare il Linfonodo Sentinella, è giusto toglierli solo se necessario.

Grazie.
A presto.

Cos'è il Linfonodo Sentinella? #MaurizioNava #AskMBN #LinfonodoSentinella #TumoreSeno Condividi il Tweet