Eccoci insieme come promesso, sono a casa, resto a casa nonostante lo sfondo vi possa magari confondere un pochettino.

Sono nella stanza di mia figlia che ora non vive più con me, per cominciare a rispondere ad alcune vostre domande con alcuni casi che mi sono successi.

Il primo caso è riferito a una signora che ha fatto un intervento di chirurgia estetica, cioè ha messo due protesi quasi 8-10 anni fa e dopo un trauma che lei stessa mi ha descritto attraverso whatsapp, ha cominciato a sentire che un seno si induriva, cambiava di forma e diventava leggermente più grande.

Visto quello che conosciamo e ci siamo detti tante volte sulle complicanze relative, come la contrazione capsulare o più recentemente la ICL, cioè il linfoma anaplastico a larghe cellule, prima di tutto le ho detto di fare un’ecografia.
Non c’era un liquido in eccesso, c’era qualche deposito; abbiamo fatto una risonanza che non ha dimostrato niente se non un nodulino che sembrava nulla.

Di conseguenza le ho consigliato di far riferimento al senologo di Verona, le è stato consigliato un trattamento, lei mi ha ricontattato perché non era sicura. Alla fine abbiamo deciso insieme di approfondire, dopo che comunque avevamo iniziato una terapia con antinfiammatorio per cui il dolore è passato e la signora era più tranquilla.

Farà un supplemento di indagine presso la senologia radiologica dell’Istituto dei Tumori gestita e diretta dal mio caro amico Gianfranco Scapperotta per vedere se è necessario fare un prelievo del liquido, approfondire quel nodulino e, se tutto è negativo come sicuramente è – e già la signora è abbastanza informata su questo per cui è serena – decideremo insieme quando e se è necessario reintervenire.

Per cui contattate i vostri specialisti, se volete #AskMBN, Facebook, tante altre possibilità; in questo caso la mia paziente ha usato whatsapp.

Vi risponderò, vi consiglierò quali sono gli specialisti nella vostra area e voi potrete entrare in contatto e ricevere tutte le informazioni di cui avete bisogno per passare questo periodo e sapere quando, se fosse necessario, eventualmente fare un intervento o altro.

A presto.

Contrazione Capsulare #MaurizioNava #IoRestoACasa #AskMBN #ContrazioneCapsulare Condividi il Tweet