• EN

BIA-ALCL: the importance of denominators

The ratio between new cases occurred during a given time frame and the population at risk during the same period will represent the incidence rate of a disease.
Aiming to determine BIA-ALCL incidence rate in a particular population, knowing the exact number of people at risk remains mandatory, that is knowing the exact breast-implanted sub-population for reconstructive or aesthetic reasons.
It is important to remember that the total number of breast-implanted people in a particular year also includes those previously implanted and who remained in that condition.
Many authors tried to determine BIA-ALCL incidence all over the world failing to obtain reliable rates, because the number of worldwide implants has been frequently misquoted. Recent analysis has found that there are probably over 35 million patients carrying breast implants worldwide, while many risk estimations have been done considering the world breast-implanted population as 7 to 9 million patients.
Correct denominators are determinant in order to calculate reliable incidence rates.
Breast Implants National Registries appear to be fundamental in order to help calculating reliable implant-related complication rates.
At the moment only vague and uncertain estimations of BIA-ALCL incidence rates could be done all over the world in the absence of defined denominators.

Congress date is close!

You can find all the details and the subscription form on
http://congress.maurizionava.it/

See you in Milan!

Thank you.

#BIA-ALCL: the importance of denominators #MBN2017 #MaurizioNava Condividi il Tweet
  • IT

BIA-ALCL: l’importanza dei denominatori

Il rapporto tra i nuovi casi presentatisi in un determinato periodo di tempo e la numerosità della popolazione a rischio nello stesso periodo rappresenta il tasso di incidenza di una patologia.
Con lo scopo di determinare l’incidenza del BIA-ALCL in una particolare popolazione, rimane fondamentale conoscere l’esatto numero di persone a rischio, il che vuol dire conoscere la numerosità della popolazione con impianti mammari per fini ricostruttivi o estetici.
E’ importante ricordare che il numero totale di persone con impianti mammari in un determinato anno include anche quelle precedentemente impiantate e che sono rimaste in quella condizione.
Molti autori hanno provato a determinare l’incidenza mondiale del BIA-ALCL non riuscendo ad ottenere dati attendibili, dal momento che il numero totale di impianti presenti al mondo è stato frequentemente riportato erroneamente. Analisi recenti hanno dimostrato che ci sono probabilmente oltre 35 milioni di pazienti con impianti mammari in tutto il mondo, mentre molte stime del rischio sono state effettuate considerando una popolazione impiantata totale di 7-9 milioni.
Conoscere i corretti denominatori è determinante nel calcolare tassi di incidenza attendibili.
In quest’ottica, Registri Nazionali degli impianti mammari appaiono fondamentali per poter calcolare tassi attendibili di tutte le complicanze correlate agli impianti mammari.
Al momento, in assenza di denominatori ben definiti, possono essere effettuate solo stime vaghe ed incerte dei tassi di incidenza del BIA-ALCL in tutto il mondo.

L’edizione di MBN2017 – Oncoplastic Breast Surgery è vicinissima.

Tutti i dettagli e il form di iscrizione li trovate su
http://congress.maurizionava.it/

Vi aspetto a MIlano!
Grazie.

A presto.

BIA-ALCL: l’importanza dei denominatori #MBN2017 #MaurizioNava Condividi il Tweet
Nicola Rocco MD
Oncoplastic Breast Surgeon in Naples (Italy)
Founder and Scientific Director of G.RE.T.A.